Storia

3 giugno 1905
La regione locarnese aderisce alla società cantonale ticinese per la protezione degli animali di Lugano. Rappresentano Locarno i Signori Balli sindaco e la Signora Hamilton di Muralto. L'ispettore Signor Mariani organizza conferenze a Muralto sul tema della protezione degli animali.

2 febbraio 1908
A Locarno si discute per la costituzione di una società autonoma. Fanno parte in quegli anni, del comitato cantonale, le seguenti personalità:

1905
Signor Balli sindaco di Locarno; Signora Hamilton di Muralto.

1914
Dr. Medico Vet. Jeanneret, Locarno.

1920
Signor Delegato Schira, Locarno; Signor Schaeppi, Locarno; Signor Ochsner, Locarno; Signor Kern, Locarno e Signor GB Rusca, Locarno.

9 marzo 1925
Finalmente l'atto di fondazione.

1961
Con un messaggio municipale, si concede l'uso dei locali fra il macello ed i magazzini comunali, per un piccolo rifugio per cani abbandonati.

1973
Si inizia a discutere per la costruzione di un nuovo rifugio.

27 aprile 1979
Il nuovo presidente Signor Delegato Giovanni Ponti, coadiuvato dal nuovo comitato, riorganizza completamente la SPA di Locarno, dotandola di nuovi statuti e di una sede aperta giornalmente. Si fanno sempre progetti per la costruzione di un nuovo rifugio.

11 marzo 1987
Viene nominato, dopo il decesso del Presidente Signor G. Ponti, il nuovo Presidente Liliana Neury-Fochetti.

Agosto 1994 - 1996
Inizio della costruzione del nuovo rifugio a Gordola (Locarno) che verrà reso agibile dal 25 dicembre 1996.

2005
La SPALV festeggia i suoi 80 anni dal momento della fondazione, tante le manifestazioni nel corso dell'anno.

29.11.2007

Decede la Socia Fondatrice e Presidente della Società Signora Liliana Neury che ha lavorato disinteressatamente in favore di tutti gli animali, costruendo la sede in Gordola, trovando i finanziamenti e lottando per l’edificazione di Cà Speranza.

07.09.2010

Viene nominato il nuovo Presidente della SPALV Signor Avvocato Piero Mazzoleni.

2012

per gentile concessione della Cooperativa Migros Ticino viene messa a disposizione della SPALV una parte di terreno attiguo dove verrà costruito il parco cani, che fungerà da spazio aria aperta per i cani ospiti al Rifugio e per tenere corsi addestramento cani.

2017

dal primo aprile prende il timone in qualità di Responsabile del Rifugio la Guardiana Nikita Wille, nata nel 1989.